La Dracaena

La Dracaena o Dracena, conosciuta anche come col nome di Tronchetto della felicità, è una delle specie più presenti nelle nostre case oltre che per la bellezza delle sue fronde anche per la sua longevità e semplicità di coltivazione.

Perché scegliere una Dracaena?

La Dracaena è ottima come pianta da interni, appartamenti, negozi ed uffici. Ha tendenzialmente uno sviluppo colonnale, ed è perciò un’ottima soluzione per riempire degli spazi stretti donando calore e movimento, grazie alle diverse altezze dei suoi tronchetti. Per chi ha, invece, spazi più ampi da riempire ci sono varietà senza tronco, come la Dracaena Burley, con un portamento più largo e leggero.

Una pianta che purifica l’aria

Un elemento da non sottovalutare nella scelta della Dracaena è la sua capacità di purificare l’aria domestica da elementi dannosi come benzene, monossido di carbonio, formaldeide e tricloroetilene. Abbiamo già parlato qui sul blog delle piante che purificano l’aria, se vuoi approfondire questo interessantissimo argomento.

Dove posizionare la nostra Dracaena

La Dracaena, essendo una pianta originaria dei climi caldi, vive bene in ambienti caldi ed umidi. Posizionatela lontana da correnti d’aria e dove possa ricevere una luce sufficiente. Non ha bisogno di sole diretto sulle foglie, che anzi potrebbe essere dannoso, ma di una luminosità diffusa e costante. Evitate di posizionarla vicino qualunque cosa possa seccare eccessivamente l’aria: termosifone, stufa o climatizzatore d’aria.

Come curarla

Richiede un terriccio leggermente umido ma senza ristagni d’acqua. Se utilizzate un coprivaso decorativo, che sia in plastica od in ceramica, assicuratevi che non ristagni l’acqua sul fondo. Dopo la bagnatura aspettate più o meno un’oretta e poi svuotate il coprivaso dall’acqua in eccesso. In questo modo vi assicurerete che le radici della Dracaena ricevano sempre il corretto apporto di acqua e di ossigeno.

Durante tutto il periodo primaverile ed estivo, la dracaena va concimata ogni 15 giorni circa, con un concime liquido, per garantirle uno sviluppo sano ed armonioso. Durante il periodo autunno-invernale si possono sospendere le concimazioni.

Le foglie della Dracaena

La Dracaena non si pota. Vanno semplicemente eliminate le foglie che via via disseccano per evitare che diventino veicolo di malattie.

Se avete necessità di pulire le sue lunghe foglie potete farlo con un panno morbido leggermente umido. Sconsigliamo l’uso troppo frequente del lucidante fogliare, poiché potrebbe otturare gli stomi delle foglie riducendo la loro traspirazione. Una valida alternativa biologica a questo genere di prodotto è l’olio di lino. Questo prodotto non solo è utilizzato in agricoltura biologica come insetticida da contatto, ma è anche utilissimo per rinforzare i tessuti della pianta e rendere lucide le foglie. Un bel passo in avanti per la nostra pianta!

Le varietà di Dracaena

Di Dracaena esistono numerosissime varietà, che si differenziano per portamento e per colore e densità delle foglie. Qui da Casanatura vivaio le varietà che trovate più frequentemente sono:

La più diffusa ed amata è la Dracaena Marginata, che presenta foglie strette, rivolte verso l’alto, di un bel verde smeraldo con i margini rossicci.

La Dracaena Burley, come dicevamo, è una varietà che cresce bassa ed espansa, dalle lunghe foglie verde brillante con una fascia centrale gialla striata, che le conferisce un’aspetto molto decorativo.

Dall’aspetto più allegro ed “estivo” la Dracaena lemon lime presenta foglie morbide e leggere, di un verde intenso con vistose bande gialle lungo i margini.

La Dracaena compacta, come lascia intendere il suo nome, presenta delle foglie più larghe e molto fitte, di un bel verde smeraldo uniforme, raccolte a rosetta attorno al centro. Davvero molto scenografico.

La Dracaena dorado, similmente alla lemon lime ha delle bande gialle lungo i bordi, ma più sottili e delicati, e con foglie più larghe e dalla crescita più fitta. La resa finale è perciò molto elegante e raffinata.

La Dracaena messangeana è una varietà che presenta un tronco ligneo più importante rispetto alle altre, con le foglie che si sviluppano sulla cima lunghe ed appuntite di un bel verde bosco intenso.

La Dracaena Song of india è una varietà apprezzata per il suo colore molto originale, con foglie dal cuore verde chiaro e bande laterali giallo canarino. I tronchi sono più sottili delle altre varietà e vengono solitamente intrecciati tra loro, donando eleganza e movimento alla pianta.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.