Salvia ornamentale

Quello delle Salvie ornamentali, o Salvie da fiore, è gruppo di piante molto vasto e variegato.

Anche se il nome potrebbe far sorgere il dubbio queste varietà non sono commestibili, non confondetele quindi con le salvie officinali utilizzate in cucina. Rispetto alle varietà commestibili queste sono ovviamente coltivate solo per la bellezza dei loro fiori, differenti in forme e colori in base alla varietà.

Le fioriture di queste piante sono molto decorative e colorate, e più di qualcuna attira bellissime farfalle.

Come si coltiva la salvia ornamentale?

Le specifiche necessità di ogni salvia ornamentale cambiano in base alla varietà, ma in linea generale si tratta di piante sempreverdi o semidecidue, resistenti ai climi marittimi e con le foglie piacevolmente profumate.

Se vi chiedete dove posizionare la vostra salvia da fiore considerate che sarà necessario un posto ben soleggiato o di mezz’ombra luminosa. La carenza di luce provoca infatti una scarsa fioritura.

Le bagnature devono essere regolari, evitando ristagni idrici vicino alle radici. Una concimazione regolare durante il periodo di vegetazione aiuterà sia la fioritura che uno sviluppo armonioso e compatto. Prediligete un concime a lenta cessione se state coltivando la salvia da fiore in aiuola oppure un prodotto liquido, universale o specifico per piante fiorite, da diluire nell’acqua di bagnatura ogni 15/20 giorni circa, se state utilizzando vasi o cassette.

Le varietà di salvia ornamentale

Le varietà più apprezzate di salvia da fiore sono diverse:

La Salvia farinacea presenta un fiore viola o bianco, a pannocchia, svettante sul cespuglio, molto appariscente. Un occhio inesperto potrebbe scambiare la varietà viola con una lavanda, ma il profumo è molto diverso. Produce fiori a partire dal mese di maggio.
La Salvia greggii, ha invece piccoli e abbondanti fiori rosso intenso, dall’estate e fino all’autunno. Nelle nostre zone predilige posizioni con sole diretto solo mezza giornata, evitando le ore più calde.
La Salvia chamaedryoides, dal bel fiore viola-blu e con un portamento più basso rispetto alle altre. Ottima per piccole bordure e per colorare la parte ai piedi di alberelli.
La Salvia jamensis presenta deliziosi fiori rosa lungo tutto lo stelo della pianta.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.