Peonia

La Peonia è una splendida tipologia di pianta acidofila molto amata per la sua fioritura. Comprende diverse varietà, alcune erbacee ed alcune legnose, ed una gamma enorme di colori. I fiori sono solitamente molto grandi, con tanti petali, ed intensamente profumati.

La peonia erbacea, o peonia lactiflora, è una pianta perenne molto robusta e longeva. In commercio si trova spesso come bulbo, nel periodo autunnale, oppure già in vegetazione durante la primavera. Questa varietà durante l’inverno perde completamente la parte aerea e rivegeta in primavera. La fioritura varia in base alle tipologie, da aprile a giugno più o meno, e in base alle temperature.
Questa varietà preferisce terreni ricchi, nutrienti, ben drenati. Consigliamo l’utilizzo di terricci già concimati oppure l’aggiunta di concimi organici, come stallatico sfarinato o humus di lombrico. Una posizione luminosa ma al riparo nelle ore centrali della giornata è da preferirsi nelle nostre zone. Se le coltivate partendo dal bulbo ricordate di non piantarlo troppo in profondità e che alcune varietà fioriranno due anni dopo l’impianto.

Le peonie arbustive, legnose, sono originarie della Cina e risultano più rustiche delle varietà erbacee. Le foglie sono decidue e cadono durante l’inverno per rispuntare a primavera. Mediamente può raggiungere il metro, metro e mezzo di altezza, con una crescita lenta. La fioritura, in base alla varietà, avviene in primavera, ed anche di questa tipologie sono stati selezionati moltissimi ibridi.
Preferisce terreni ricchi e ben drenati. Anche in questo caso consigliamo alle nostre latitudini posizioni di ombra luminosa, evitando di esporre le piante al sole forte delle ore centrali della giornata, soprattutto in estate. Non richiede particolari interventi di potatura durante l’inverno, al massimo si interviene per una pulizia di rami spezzati ed un leggero sfoltimento al centro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.